Termocamere per Fonderie

 Sistema/dispositivo per controllo termografico dello stampo in pressofusione.
Il sistema DTC Die Thermal Control nasce da una esigenza sentita dall’industria della pressofusione che ha utilizzato per anni termocamere portatili per misurare la temperatura degli stampi e ha lo scopo di sostituire l’operatore durante la fase di controllo termografico dello stampo e relativa interpretazione umana della mappa termica e relative azioni correttive sul processo di pressofusione con un sistema automatico di rilevamento temperature, e retroazione sul sistema di lubrificazione e termoregolazione.
Confronto automatico fra immagini di riferimento IR e le immagini rilevate: se la differenza di temperatura è sotto un certo valore preimpostato, il ciclo continua regolarmente; se viene rivelato un gap di temperatura maggiore si attivano gli allarmi che portano a regolare in tempo reale i flussi sia della termoregolazione che della testa di lubrifica. Le principali caratteristiche del DTC sono:
Interconnessione: ossia la capacità del sistema di scambiare informazioni con il termoregolatore e con il robot di lubrifica per regolare la durata e quantità dello spray distaccante. Le immagini termografiche dello stampo vengono registrate e trasferite sul server di sistema per poter essere analizzate con software di analisi termica, archiviate e tenute come informazioni termiche di ogni pezzo.
- Virtualizzazione: una «copia virtuale» del sistema reale e/o dei suoi componenti è creata e aggiornata mediante i dati provenienti dalle termocamere. La combinazione tra temperature dello stampo, termoregolatori e processo di lubrifica permette di ridurre i tempi e i costi del passaggio dalla fase di prototipazione a quella di produzione.
- Interazione da remoto: i dispositivi sono accessibili da remoto in modo da poter rilevare dati sul funzionamento o introdurre correttivi. Esempi tipici di funzioni abilitate sono quelle di aggiornamento software, introduzione di funzioni aggiuntive nel firmware del sistema, interfacciamento con nuovi dispositivi esterni.
- Elaborazioni e reazioni Real-Time: Le temperature dello stampo o delle aree selezionate sono calcolate in tempo reale e permettano di raccogliere in tempo reale i dati di processo e sono in grado di intraprendere le relative azioni/elaborazioni.
Vantaggi diretti
• Cicli di start-up controllati, per l’estensione della vita utile degli stampi
• Preset del ciclo di start-up, al fine di ridurre gli scarti in fase di partenza
• Campionatura più rapida di getti e stampi nuovi
• Ciclo di spray e di lubrifica ottimizzato
• Ciclo di lubrifica personalizzato, in funzione del distaccante in uso
• Misurazioni locali e puntuali della temperature senza l’utilizzo di termocoppie
• Visione di immagini termografiche in tempo reale durante la produzione
• Visione live della distribuzione della temperatura sul semi-stampo fisso e mobile
• Controllo e monitoraggio del processo di pressocolata
• Carta d’identità dello stampo
• Carta d’identità del getto
• Termografie di serie durante la produzione
• Continuità di processo: non-stop dell’isola
Vantaggi indiretti
Miglior distribuzione della temperatura superficiale dello stampo, con conseguente minor shock termico
• Riduzione dei reflui, grazie all’ottimizzazione del ciclo di spray e di lubrifica
• Correlazione diretta tra parametri di processo, es.: difetto di colata e temperatura locale sullo stampo
• Miglioramento della qualità fusoria e metallurgica (giunti freddi, porosità da ritiro, metallizzazioni, ecc.)
• Riduzione del consumo acqua
• Miglioramento della produttività
• Miglioramento dell’indice OEE (Overall Equipment Effectiveness) dell’isola HPDC
• Possibile gestione dei sistemi di raffreddamento e termoregolazione
• Possibile interfaccia con il lubrificatore
- Sicurezza attraverso una migliore interazione e agilità di interfaccia uomo-macchina che rende possibile una significativa riduzione di errori e infortuni, un miglioramento della sicurezza e dell'ergonomia del luogo di lavoro. L’operatore non deve più stare vicino allo stampo con la termocamera in mano ottenendo una riduzione dello stress lavoro-correlato alla vicinanza ad un processo produttivo particolarmente gravoso
- Riduzione dei consumi energetici ottenuto con la ottimazione del ciclo e conseguente riduzione scarti, riduzione dell’acqua di raffreddamento.
- Innovazione di prodotto grazie alle nuove tecnologie di mappatura termica e all’utilizzo di big-data che monitorano l’andamento della produzione è possibile progettare stampi sempre più performanti.


Inprotec IRT

Le Nostre Certificazioni

INPROTEC IRT opera con sistema di qualità UNI ISO 9001:2015





RIMANI IN CONTATTO CON INPROTEC IRT

TERMOGRAFIA E TERMOCAMERE

Chiamaci Oppure Inviaci Una Mail

Via Beethoven, 24
20092 Cinisello Balsamo (MI) - Tel: +39-02-66595977
Per assistenza o per informazioni di tipo commerciale sui nostri prodotti Vi invitiamo a compilare la nostra form e sarà nostra premura ricontattarVi nel più breve tempo possibile

Scrivici Chiamaci

TERMOGRAFIA E TERMOCAMERE
Via Beethoven, 24
20092 Cinisello Balsamo (MI)
C.F. & P.IVA 07038440967

L'azienda

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Visita il sito di termografia di INPROTEC-IRT
Powered by 3Bit